lunedì 14 febbraio 2011

Creatrici da Misshobby : si parte!

Settimana scorsa nel forum di Misshobby http://www.misshobby.com/it ho chiesto se ci fosse qualche creativa interessata a farsi intervistare , bhe ... sono strafelice perchè in molte hanno risposto alla mia proposta!

La prima creatrice che conoscerete da Misshobby è Luisa - Ladypatience , dopo molti anni di creatività è qui a raccontarci qualche dettaglio dei suoi hobby !


Com'è nato il tuo hobby ?

Intanto devo dire che i miei hobby principali sono due, il ricamo a punto croce e il cartonaggio che ho conosciuto separatamente ma che adesso si intrecciano. Prima ho conosciuto cartonaggio, una mia amica, circa 15-16 anni fa mi chiese se volevo andare con lei ad un corso di cartonaggio. Si svolgeva nella mensa della scuola elementare della mia prima figlia, non conoscevo assolutamente questa tecnica ma accettai per curiosità. Furono tre lezioni che mi aprirono un mondo di carte, cartoni, colle, mille oggetti che potevo realizzare con le mie mani. Invece il punto croce lo conoscevo già come ricamo ma era quello delle tovagliette da tè, delle lenzuola, ricami molto belli ma comunque lunghi e ingombranti, poi comprai una rivista molto semplice conteneva  schemi, solo decine e decine di piccoli, semplici, complicati, colorati schemi a punto croce su tela Aida. Anche in questo caso è stata una illuminazione, ho cominciato circa 13 anni fa e non ho ancora smesso.

La tua prima creazione qual è stata ?

Per quanto riguarda il cartonaggio sono state scatole di scarpe ricoperte di carta colorata, era il modo migliore per riciclare le scatole e intanto fare esperienza. Dopo qualche mese che avevo fatto il corso la scuola materna della mia seconda figlia organizzava la festa di fine anno con un mercatino per raccogliere qualche fondo. Spiegai che avrei potuto ricoprire delle scatole per dar loro nuova vita e così mi ritrovai sommersa dalle scatole. Invece il primo ricamo a punto croce è stato un gatto su una finestra aperta su un paesaggio notturno. Riguardandolo adesso trovo mille difetti ma è stato il primo ricamo ed è comunque bellissimo.

Dove crei ?

Per il cartonaggio devo avere un tavolo, è indispensabile e quindi lavoro in cucina o in sala. Devo avere dello spazio visto che adesso non ricopro più semplicemente delle scatole ma le creo dal nulla, quindi prendo i fogli di cartone, li disegno e li ritaglio. Incollo le scatole grezze e poi le ricopro. Per il punto a croce invece lavoro dappertutto, sul divano, nella sala d'attesa di medici, al parco, al fiume, pensa che un anno ho ricamato mentre ero  in fila alla posta. Se so che devo aspettare in qualsiasi posto porto dietro un lavoretto piccolo o grande, il tempo passa molto più velocemente.

Fai o hai fatto mercatini ? Se si pensi siano una buona " vetrina" per gli hobbisti ?

Ho fatto dei mercatini, quando ho iniziato a creare i miei oggetti li ho regalati a parenti e amici, poi qualcuno li ha comprati per regalarli a loro volta e mi hanno chiesto tante volte perchè non facevo i mercati, ne ho fatti alcuni e sono stati soddisfacenti per l'attenzione e i complimenti ricevuti, molto stancanti per l'impegno che ci devi mettere, la fatica puramente fisica e, soprattutto quando li fai in periodo natalizio, il freddo che devi soffrire. Trovo che siano importantissimi per gli hobbisti perchè hanno la possibilità di farsi conoscere e apprezzare e sapere che hai anche uno sbocco di vendita magari solo per recuperare il costo delle spese ti permette di non perdere entusiasmo per il tuo hobby.

Dove acquisti i materiali ?

Principalmente in mercerie del mio paese o sul mercato, non amo molto l'acquisto online perchè mi piace avere un rapporto personale con il mio fornitore.

Hai " contagiato" qualcuno con la tua passione ?

Si, con il punto croce, un'amica conosciuta alla scuola materna dei nostri figli doveva partire per le vacanze estive e mi disse che qualche volta il tempo non le passava e le sarebbe piaciuto avere qualcosa da fare di piccolo e veloce. Io avevo appena terminato la raccolta di una enciclopedia di punto croce che regalava dei piccoli kit e gliene diedi qualcuno, così da provare. Dopo una settimana dalla partenza mi arrivò una cartolina, si era innamorata di questo ricamo ed era entusiasta. Proprio in questi giorni stiamo scegliendo la stoffa e il disegno per il cuscinetto delle fedi del figlio maggiore.

Quali sono secondo te gli effetti positivi e negativi di un hobby ?

direi che gli effetti positivi sono moltissimi, un hobby ti rilassa, ti distoglie dai problemi, ti permette di esprimere lati del tuo carattere o talenti che altrimenti resterebbero inespressi, in qualche caso ti può anche aiutare economicamente, tutto ciò si può trasformare in negativo se l'hobby diventa una ossessione che ti impedisce di occuparti d'altro che ti fa trascurare la famiglia o spendere più di quello necessario.


NEGOZIO MISSHOBBY:

http://www.misshobby.com/it/negozi/ladypatience
mail   lisa.crash_eddie@alice.it

2 commenti:

  1. Ciao Samyna, mi piace molto e ti ringrazio per l'opportunità che mi hai dato di farmi conoscere, spero di poter ricambiare.Ciao e buon lavoro Luisa

    RispondiElimina
  2. Ci sono anch'io se ti interessa...ciao ciao

    RispondiElimina